vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Storia e motivazioni scientifico culturali

Il DISTAL nasce nel 2012 dalla fusione dei Dipartimenti di Economia e Ingegneria Agrarie, Scienze degli Alimenti, Protezione e Valorizzazione Agro-Alimentare.

 

Considerata l’esigenza di riorganizzazione dei Dipartimenti nell’ambito del processo di riforma previsto dallo Statuto di Ateneo, in ottemperanza alla riforma Gelmini, nasce il nuovo Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari;

I Dipartimenti di Economia e Ingegneria Agrarie (DEIAGRA), Scienze degli Alimenti (DISA), Protezione e Valorizzazione Agro-Alimentare (DIPROVAL), hanno condiviso ed approvato nei rispettivi Consigli l’avvio del progetto di aggregazione scientifico-culturale e tecnico-amministrativa per favorire l’integrazione ed il rafforzamento delle competenze, già presenti nelle tre strutture, la valorizzazione delle affinità metodologiche e il rispetto della specificità territoriale, quella dei settori scientifico disciplinari e delle loro aggregazioni, concorrendo allo sviluppo di un rapporto organico con tutte le altre componenti che trarranno origine dal processo di aggregazione dipartimentale, anche nell’ambito della Scuola di riferimento.

L’avvio del processo di istituzione del nuovo Dipartimento è coerente con la storia delle strutture di origine, dei loro più recenti cambiamenti e delle loro attuali
articolazioni interne. Un processo che ha contribuito a delineare il nuovo Dipartimento in Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari

Il progetto valorizza il richiamo ad alcuni elementi identitari e ad essi fa esplicito riferimento nella denominazione del nuovo Dipartimento, un segno tangibile della
volontà di rafforzare quei caratteri che nell’agricoltura trovano l’elemento aggregante.