vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Articolazioni del Dipartimento

Le 10 articolazioni in cui è organizzato il Dipartimento e le principali attività di ricerca. L’attività di ricerca costituisce di fatto una delle priorità delle funzioni dipartimentali ed interessa vaste aree tematiche suddivise in articolazioni. Per ogni articolazione, vi sono diverse linee di ricerca e gruppi multidisciplinari di ricercatori.

Agronomia e sistemi colturali erbacei ed ortofloricoli
Gli obiettivi principali delle ricerche sono: a) tutti gli aspetti delle colture food e non-food, incluse le specie ornamentali e orticole; b) lo studio e la gestione dell’agro-ecologia e dell’agro-ecosistema, sia dal punto di vista della gestione agronomica che dell’evoluzione degli stessi in risposta ai cambiamenti climatici.
Arboricoltura
L’articolazione si occupa di: biotecnologia e breeding, fisiologia, ecologia, tecniche pre e post raccolta applicate alle specie frutticole, viticole e forestali; approcci colturali sostenibili quali il monitoraggio prossimale e da remoto, la frutticoltura e viticoltura di precisione, le coltivazioni biologiche.
Chimica agraria, pedologia e genetica agraria
L’articolazione si occupa delle seguenti attività di ricerca: ricerche chimiche, biochimiche, fisiologiche e pedologiche per lo studio delle interazioni tra suolo, acqua, nutrienti e pianta negli ecosistemi agrari/forestali. Studi di genomica e miglioramento genetico per un’agricoltura sostenibile e una miglior qualità dei prodotti agroalimentari.
Chimica, Biochimica e Botanica
L’articolazione si occupa delle seguenti attività di ricerca: sintesi e caratterizzazione di molecole e nanomateriali funzionali fotosensibili; studio di sistemi biologici e valorizzazione di molecole bioattive; bioaccessibilità e bioattività dei componenti di alimenti; biologia, ecologia, genetica di funghi e piante e loro applicazioni in ambito agroforestale.
Economia Agro-Alimentare
L’articolazione si occupa di economia applicata al settore agro-alimentare. Tra le principali linee di ricerca vi sono lo studio di aspetti relativi ai mercati, marketing e consumi dei prodotti agroalimentari; all’organizzazione ed alla gestione delle imprese e delle filiere; ai fattori produttivi ed alle risorse naturali; all’estimo rurale e ambientale; alla politica agraria e alimentare; ai sistemi economici regionali ed ai beni pubblici; al diritto agrario, agro-ambientale e alimentare.
Ingegneria Agraria
L’articolazione si occupa degli aspetti idraulici, idrologici, meccanici, tecnologici, strutturali e territoriali relativi ai sistemi agricoli e zootecnici, all’agroindustria, all’agricoltura di precisione, nonché alle aree rurali e al paesaggio, all’uso sostenibile delle risorse naturali e alla protezione dell’ambiente.
Microbiologia Agroambientale e Degli Alimenti
L’articolazione si occupa di: i) approcci biotecnologici per incrementare sicurezza, shelf-life e funzionalità degli alimenti; ii) approcci fenotipici, genetici e biochimici per la caratterizzazione di microrganismi probiotici e sostanze prebiotiche per la crescita sostenibile di piante, animali e umani.
Patologia Vegetale ed Entomologia
L’articolazione studia la biologia, l'ecologia, la fisiologia e la biochimica di agenti patogeni, parassiti e organismi benefici negli ecosistemi agricoli. Sono inoltre sviluppate misure per controllare patogeni e parassiti e migliorare la biodiversità funzionale a diversi livelli (campo, azienda, paesaggio) nell’ambito di un'agricoltura sostenibile.
Scienze e Tecnologie Alimentari
L’articolazione si occupa di formulazione, processi, emergenti e mild, confezionamento, sostenibilità, gestione della qualità, certificazione e shelf-life. Inoltre, si occupa di analisi chimiche, fisiche, sensoriali per valutare qualità, sicurezza ed autenticità degli alimenti. Ricerche sono rivolte alla valorizzazione dei sottoprodotti e all’uso di residui ed additivi.
Zootecnia
L’articolazione si occupa del miglioramento genetico animale, dell’alimentazione e nutrizione animale, delle tecniche di allevamento, trasformazione, lavorazione e tracciabilità dei prodotti di origine animale per migliorare l’efficienza, la sostenibilità e la sanità delle filiere produttive animali